Selezione Zonale a squadre per il Campionato Italianao Optimist

Lido di Venezia, 13 aprile 2014

Bellissima e molto impegnativa la giornata di ieri che, con un meteo che al primo mattino tutto faceva supporre fuorchè un tale successo, ha visto impegnati nelle acque del Lido di Venezia 24 atleti della classe Optimist, convocati per la Selezione Zonale a Squadre per il Campionato Italiano, organizzata dall’Associazione Velica Lido,

Sei le squadre della XII zona che si sono confrontate con grande energia ma anche con grande correttezza e spirito di squadra, come ben sottolineato sia dal Presidente di Comitato Dodi Villani (presidente di zona) che dal Presidente di Giuria Ezio Fonda.

Grazie ad un vento di intensità non troppo elevata ma di direzione costante da sud/sud-ovest, si sono potuti realizzare tutti i 30 voli previsti, completando l’intera tabella dei match.

Bravissimi i nostri atleti Clara Finotello, Marco Salvato, Gianluca Grinovero, Matteo Canever e Giulia Lombardi che, confermando la loro crescita tecnica e il grandissimo affiatamento, hanno conquistato il terzo gradino del podio, vincendo sfide contro atleti molto forti.

La giornata è stata proficua anche per presenza del Consigliere FIV (e nostro socio) Luigi Della Valle che ha presieduto il campo di regata con il delicato compito di selezionare gli atleti che formeranno la squadra per il Trofeo Internazionale di Team Race –Trofeo Rizzotti- per la Classe Optimist che si terrà in maggio prossimo, tra i quali sono stati individuati i nostri bravissimi Clara Finotello e Marco Salvato.

Un complimento a tutti i nostri ragazzi ed all’allenatore GianMarco Scarpa che con loro ha lavorato duramente per ottenere questi splendidi risultati !

 Le classifiche:

1)                 LNI Venezia

2)                 Diporto Velico Veneziano

3)                 Circolo della Vela Mestre

4)                 Compagnia della Vela

5)                 Circolo Nautico Chioggia

6)                 Associazione Velica Lido

CdVM Comunicazione

Regata nella regata alla Coppa Metamauco 2014

elan210

Regata nella regata la Coppa Metamauco 2014 si fa in due per per i mini Elan 210

I CAMPIONI SIAMO NOI” Sfida tra i Circoli della XII° zona FIV

Sono ammesse le imbarcazioni Elan 210 in rappresentanza ciascuna di un circolo della 12° zona Fiv, l’equipaggio dovrà essere tassativamente di 4 persone iscritte regolarmente al circolo sotto i cui colori correranno; ogni circolo non potrà essere rappresentato da più di una imbarcazione.

Ogni imbarcazione dovrà esporre a poppa il guidone del circolo di appartenenza

 

Dona il tuo 5 x mille al Circolo della Vela Mestre

5x1000 cdvm

All’Attenzione dei Soci

 Destina il tuo 5×1000 al Circolo dellaVela Mestre

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Circolo della VelaMestre ha come scopo sociale la divulgazione dello sport della vela senza fini di lucro e le attività sono frutto del quotidiano lavoro di volontariato degli appassionati di vela che la compongono.

Anche quest’anno puoi contribuire a sostenere l’attività giovanile del tuo Circolo devolvendo il 5 per mille delle tue tasse.

 E’ molto semplice e non costa nulla e funziona:

basta firmare sulla dichiarazione dei redditi nella categoria “Sostegno alle Associazioni Sportive Dilettantistiche in possesso del riconoscimento ai fini sportivi rilasciato dal Coni a norma di Legge“ ed inserire il codice fiscale del Circolo:

90008070279

Certi di un tuo appoggio ti porgiamo Cordiali Saluti e buon vento.

 

Veleggiata del Salone Nautico di Venezia – CVC e CdVM

Domenica 13 aprile

Il Circolo Velico Casanova e il Circolo della Vela Mestre

uniti  il 13 Aprile 2014 per la  “Veleggiata del Salone Nautico” di Venezia

ORGANIZZATORE: Circolo Velico Casanova e Circolo della Vela Mestre – Mestre (VE). Email: regata@agamotto.orgtel. 0415312913 Cell. 3336717878

COMITATO ORGANIZZATORE: Marco D’Alba, Luca Mandioni, Alvise Giorgi, Riccardo Mazzoleni.

LOCALITA’ E DATA: La competizione si svolgerà Domenica 13 Aprile 2014 nello specchio acqueo della laguna nord antistante punta San Giuliano con partenza alle ore 10.30.

ISCRIZIONI: saranno raccolte dalle ore 08:00 alle ore 09:30, presso la casetta del Circolo Velico Casanova. Quota di partecipazione euro 5 a persona che comprende il rinfresco (pasta+vino) conviviale dopo la regata nel salone del Velamestre. Siete tutti liberi di portare del vostro per festeggiare. Il numero che riceverete all’atto della iscrizione va esposto all’arrivo e se possibile sulla barca durante tutta la regata.

AMMISSIONE E CLASSI: premettendo che tutte le barche a vela sono bene accette e la manifestazione è ampiamente dedicata a tutti, il comitato organizzatore si riserva di accettare le barche alla iscrizione e di inserirle nella classe che ritiene opportuna.Nel caso in cui per una classe ci siano meno di tre iscritti tale classe sarà accorpata alla classe open, quando dovessero iscriversi almeno tre barche di una classe non prevista, andremo ad aggiungere la nuova classe.

bando di veleggiata salone nautico

Trofeo “Ing.E Mantovani” Classe Dinghy 12′ – Memorial Paolo Milanese

5-6 aprile – Trofeo Mantovani Classe Dinghy 12- Memorial Paolo Milanese
Campionato dell’Adriatico – Campionato XII-Zona Veneto
Mestre – Punta San Giuliano 6 aprile 2014

Si è disputato, questo week end, il 6° Trofeo Mantovani della Classe Dinghy 12’, valido per il Campionato dell’Adriatico e per lo zonale Veneto a cura del Circolo della Vela Mestre. Due giornate davvero bizzarre, sotto il profilo del clima, che hanno visto i regatanti impegnati il sabato con condizioni meteo quasi autunnali con venti oscillanti dagli otto ai 13 nodi, mentre nella giornata di domenica un inizio di estate con assenza di vento e molto caldo. Sabato  5 aprile infatti la mattina si è presentata piovosa e non lasciava intendere nulla di buono, il vento era completamente assente e solo verso mezzogiorno si intravvedeva apparire dell’aria tenue proveniente da nord.

Il via è stato dato con un ritardo di circa un’ora sulla tabella di marcia ma si è presentato subito tosto sui 7- 8 nodi con alcune raffiche sui tredici. La prima regata è stata vinta da Leonello Azzarini a seguire Francesco Vidal e Enrico Michel.

La seconda regata si è corsa con un vento in calo sui 6 nodi e decisamente più tenue per tutta la prova, primo Luciano Foscolo, secondo Fausto Pierobon e terzo Flavio Semenzato. La terza prova vedeva primo Fausto Pierobon secondo Marco Durli e terzo Enrico Michel . Alla fine della giornata la classifica finale del podio era così composta: primo Francesco Vidal del CdVM, secondo Flavio Semenzato e terzo Fausto Pierobon a pari punti con Enrico Michel.

Domenica il meteo è cambiato completamente presentandosi con una giornata molto calda ed estiva ma con totale assenza di vento, confermando pertanto le classifiche del giorno precedente.

Ben ventisei gli atleti presenti nel campo di regata con la partecipazione di due donne Anna Giacomello e Joanne Nowak al suo debutto sul dinghy.

Impeccabile il comitato di regata con Paolo Bianchini alla presidenza e come sempre ottima l’organizzazione e l’accoglienza del Circolo della Vela Mestre.

Grande emozione alla fine della giornata quando la moglie del nostro amico Paolo Milanese prematuramente scomparso nel 2012 ha consegnato il Memorial a lui dedicato al primo classificato Francesco Vidal.

Classifiche finali:

1)   Vidal Francesco 10(2-4-4)

2)   Semenzato Flavio 13 (5-3-5)

3)   Pierobon Fausto 15 (12-2-1)

4)   Michel Enrico 15 (3-9-3)

5)   Donaggio Ezio 16 (4-6-6)

6)   Foscolo Luciano 20 (7-1-12)

7)   Azzarini Leo 21 (1-5-15)

8)   Baroni Maurizio 26 (8-11-7)

9)   Schiavon Massimo 27 (9-10-8)

10) Puzzarini Stefano 33 (11-13-9)

11) Dissera Alvise 33 (10-12-11)

12) Ravetta Carlo 34 (14-7-13)

13) Fidanza Francesco 47 (6-14-DNF)

14)  Ballarin Roberto 48 (13-17-18) PRIMO OVER 65

15)  Nowak Joanna 48 (16-18-14) PRIMA CLASSIFICATA FEMMINA

16)  Venturin Giacomo 51 (OCS-8-16)

17)  Penzo Franco 53 (OCS-16-10) PRIMO DEI CLASSICI

18) Majer Michele 53 (17-19-17)

19) Durli Marco 56 (OCS-OCS-2)

20) Zaffalon Enrico 57 (15-15-OCS)

21) Giacomello Anna 58 (18-20-20)

22) Barovier Marino 73 (OCS-OCS-19)

23) Tirapani Maurizio 73 (19-DNF-DNS)

24) Dal Poz Roberto 81 (DNF-DNS-DNS)

24) Brazzo Fabrizio 81 (DNC-DNC-DNC)

24) Martini Alvise 81 (DNC-DNC-DNC)

 

Foto per gentile concessione di Matteo Bertolin

CdVM Comunicazione

WEEK END IMPEGNATISSIMO PER IL CIRCOLO DELLA VELA MESTRE

31 marzo 2014

WEEK END IMPEGNATISSIMO PER IL CIRCOLO DELLA VELA MESTRE

primavera caorle altura

Nella splendida giornata di ieri, Domenica 30 marzo, ha preso il via il Campionato Primaverile d’Altura di Caorle. Due divertenti prove con vento da Sud, Sud-Ovest di intensità abbastanza stabile attorno ai 6 nodi. Bellissime prove per entrambe le imbarcazioni Zoom e Colpo de Matto, i due Comet 41 degli amici Rigoni e Biron/Tesser, dove i nostri atleti hanno ben figurato all’interno dei due equipaggi. Su Colpo de Matto erano presenti Luca Cecchetto e Gigi Della Valle, rispettivamente tattico e tailer, ormai velisti esperti in questo tipo di regate. Su Zoom, buona parte dell’equipaggio era proveniente dal CdVM con Lauro Berton in prima linea, grande velista e nostro Istruttore Federale Altura, accanto al quale conferme come il fratello Gianfranco, Michele Majer, Elisa Mattioli e due preziosi soci che hanno messo in pratica al meglio il corso di perfezionamento, Federico Frasson ed Ilaria Binoni. Presenza del CdVM anche nel Comitato di Regata dove all’interno di una squadra ben affiatata era l’UDR Anna Giacomello. Il campionato avrà seguito nelle prossime due domeniche 6 e 13 aprile.

IMG_0752 

Ieri è stata la terza ed ultima domenica nelle quali si è svolto l’evento “Prova la Vela X Tutti”, organizzato dalla Onlus VELA MESTRE X TUTTI. Grandissimo successo di partecipazione e adesione per le decine di persone che hanno colto l’imperdibile occasione di provare le particolari imbarcazioni 2.4, che l’organizzazione utilizza solitamente con gli atleti disabili, ma molto divertenti e sicure anche per i normo-dotati e chiunque voglia cimentarsi nello sport della vela. Instancabili il nostro Istruttore Federale Ennio Boldrin ed i suoi preziosi collaboratori.

 IMG_1192

E’ nata Yuma !  Week end impegnativo anche per la nostra flotta Dinghy 12’ che ha accolto la nuova nata in casa BD Marine S.a.s. Yuma è il nome che Enrico Zaffalon ha dato alla nuova imbarcazione varata ieri nelle acque antistanti il Circolo della Vela Mestre. Un brindisi con gli amici e poi subito al lavoro per l’emozionatissimo dinghysta che non ha perso tempo nell’inaugurare l’imbarcazione con una bella navigata in flotta attorno alle isole della laguna di Venezia. Il meteo ed i colori di una natura ormai primaverile hanno reso la veleggiata ancor più emozionante. Sono ora in corso gli ultimi affinamenti in vista della prossima regata di Campionato Zonale (valida anche per il Campionato dell’Adriatico) che avverrà in concomitanza con il Salone Nautico di Venezia e nella quale Yuma vorrà ben figurare !

Buon vento !

 

CdVM

Comunicazione

 

Regata Dinghy 12′ Trofeo Mantovani – Memorial Paolo Milanese

[dropcap style=”1″]Sabato 5 e domenica 6 aprile si regatterà a San Giuliano il 5° Trofeo Mantovani con le imbarcazioni della  Classe Dinghy 12′. [/dropcap]

Una particolare ricorrenza quest’anno in ricordo del nostro socio, Paolo Milanese, prematuramente scomparso nel 2012. Dinghysta anche lui, amava il mare, la laguna ed era un eccellente navigatore fin dagli albori del Circolo. I suoi amici, quegli stessi che per anni lo hanno accompagnato in mare, lo vogliono ricordare così, con un Memorial perpetuo e quale miglior occasione di questa regata. Con queste imbarcazioni che lo hanno visto tra i primi navigare le acque della laguna di San Giuliano.

Un abbraccio da tutto il Circolo e Buon Vento ...
Un abbraccio da tutto il Circolo e Buon Vento …

pdf_logo Bando Dinghy Mantovani 2014

Dalla Sezione Agonistica Optimist

 

Sono ripresi alla grande gli allenamenti della squadra Optimist, che quest’anno sarà impegnata come nella scorsa stagione nei campi di regata di tutta Italia.

Sabato 1 Marzo i ragazzi non si sono fatti intimorire dalla pioggia battente e dai 25 nodi di bora, e scesi in acqua, hanno affrontato un duro allenamento di quasi 5 ore durante le quali hanno avuto modo di togliersi la ruggine di dosso e fare il punto della situazione, confrontandosi con i compagni e con loro stessi.

Le condizioni erano davvero impegnative e personalmente mi son complimentato, la sera, con tutti i ragazzi per la determinazione e tenacia dimostrata.

Niente male per essere la prima uscita dopo il riposo invernale!

Sabato 8 Marzo siamo tornati nuovamente al lavoro, un vento da est sostenuto fino ai 15 nodi ci ha accompagnati per tutta la giornata, permettendoci di cominciare a fare sul serio.

Dopo una prima mattinata di esercizi mirati a ripassare le manovre base e migliorare nella tecnica, abbiam trascorso il pomeriggio facendo simulazioni di regata, e visto il buon numero di partecipanti, ben 11 atleti, sono state davvero degli ottimi test.

Molti ragazzi hanno la barca nuova e sono ancora da settare molte cose, alcuni hanno in programma un cambio vela, e altri ancora stanno sistemando qualche andatura in particolare, ma tutto dovrà essere assolutamente pronto per il primo importante impegno dell’anno. I più grandicelli, infatti, parteciperanno nei giorni 27-28-29-30 all’interzonale di Ravenna valido per la prima selezione per il campionato del mondo.

Ne vedremo delle belle!

Nel frattempo riprendono anche gli allenamenti infrasettimanali, ed è in previsione un weekend prolungato di allenamento in preparazione alla regata!

A presto

Gian Marco

Regata di Coppa Italia – Classe Laser – Diano Marina 23 marzo 2014

 

Diano Marina 23/03/2014

È stata, senza ombra di dubbio, una tappa inaugurale di Italia Cup davvero complicata quella di Diano Marina che si è conclusa domenica. I 292 laser in gara, ospiti del locale Club del Mare, hanno infatti dovuto fare i conti anche nella giornata finale con condizioni climatiche a dir poco complicate e scorbutiche. Se venerdì infatti non c’era stato vento e sabato si era dovuto fare i conti con la pioggia battente, domenica invece dopo un promettente inizio con sole e vento teso e costante, io vento è prima caduto poi ha cambiato direzione, in conseguenza dell’arrivo di un fronte temporalesco da nord. In queste condizioni impossibile disputare più di una prova, per un totale di tre nella manifestazione.

Già con questa breve introduzione si può avere l’idea di che condizioni meteo marine proibitive abbiano dovuto affrontare i nostri ragazzi, condizioni alle quali non erano assolutamente preparati.

Venerdì senza vento, sfortunatamente fatto niente.

Sabato mattina le condizioni meteo sono volte  al brutto con una ulteriore previsione di forte peggioramento nel pomeriggio. Anticipando la discesa in acqua già dalle 9.00 c’era l’auspicio di effettuare il rientro entro le 15.00. Nonostante il meteo avverso tutti i ragazzi del Circolo della Vela Mestre sono usciti in mare dimostrando un bel coraggio; tra loro i meno esperti dopo le prime serie di scuffie hanno pensato bene di rientrare. Anche se apparentemente è stato un segno di debolezza, a un occhio esperto è un segno di consapevolezza nei propri mezzi. Chi è rimasto in acqua ha dimostrato invece un grande temperamento e una grande convinzione.

Purtroppo anche Marta della Valle si è dovuta ritirare proprio quando era tra le prime posizioni, una errata manovra in boa le ha procurato un colpo ed una torsione alla schiena. Fortunatamente il tutto si è risolto con un controllo medico. A questo proposito devo ringraziare in primo luogo Marco Luppi che ha aiutato Marta standole vicino in quei momenti difficili, ma anche tutta la restante squadra laser che ha dimostrato come sempre solidarietà ed una compattezza incredibile. Meritevoli di lode i ragazzi per come, nei momenti di difficoltà, tutti aiutano tutti e non solo quelli della propria squadra; proprio “bravi ragazzi” insomma.

Domenica mattina altissime onde frangevano sulla spiaggia, rendendo alquanto problematico l’uscire in mare e quasi impossibile il rientro a riva. Più delle parole per farsi un’idea basta andare a guardare le ultime 20 foto del sito assolaser. Perciò, dopo aver attentamente valutato la situazione, si è deciso di far uscire solo gli atleti piu esperti, ovvero quelli che avevano regatato il giorno prima e poi, in un secondo momento, anche gli altri. Bene Pietro Padoan e Isacco di Gregorio che hanno disputato tutte le prove in programma, in particolare Pietro ha conquistato un ottimo 10° posto nell’ultima prova. Bravi anche tutti gli altri: Massaria Giovanni, Elia di Gregorio, Giacomo Ricciotti ed in particolare Matteo Bandiera e Umberto Casti che ci hanno provato fino all’ultimo.

Concludo dicendo niente di nuovo, sapevamo gia’ benissimo che in queste condizioni saremmo stati in difficoltà. Per la prossima volta, l’unico modo per migliorare sarà allenarsi con queste condizioni che purtroppo non sono ricreabili da noi in laguna.

Il prossimo appuntamento è l’interzonale a Lignano poi ci rivedremo alla durissima Europa Cup di Malcesine.