VELA DAY 2018, CONFERMATO IL 2 GIUGNO

VELA DAY 2018, CONFERMATO IL 2 GIUGNO

Anche nel 2018 si terrà l’appuntamento del VELA DAY che tanto successo ha riscontrato alla sua prima edizione nel 2017. Lo scopo è immutato: far conoscere ad un pubblico sempre più ampio lo Sport della Vela, per incrementare le presenze nelle Scuole di Vela degli Affiliati.
La data resta la medesima, il 2 giugno, garantendo una continuità anche temporale dell’evento per agevolare tutti gli aspetti applicativi di chi partecipa, sia in veste di organizzatore o di solo
visitatore e spettatore. Dal 1 marzo al 30 aprile 2018 sarà possibile aderire al Progetto Vela Day attraverso il sito www.federvela.it/veladay dove ogni Affiliato potrà confermare la propria adesione e dove si potranno trovare facilmente le indicazioni basilari (indirizzi, orari, modalità di accesso al tesseramento promozionale).
Con questa iniziativa, che si terrà in tutta Italia il 2 GIUGNO, la Federazione Italiana Vela punta ancora una volta ad offrire alle Società affiliate un’occasione per promuovere loro stesse ed i servizi velici che abitudinariamente offrono (tesseramento, corsi di Scuola Vela, ecc.).

Un successo il Campionato Italiano Micro Class: trionfa il Flyer 550 ‘Belimo’

Un successo il Campionato Italiano Micro Class: trionfa il Flyer 550 ‘Belimo’

Vento e un bel sole primaverile hanno accompagnato nel weekend scorso – 18-20 maggio – il 2° Campionato Italiano Micro Class, svoltosi a Punta San Giuliano (VE), all’interno della laguna veneta. A conquistare il titolo nazionale di classe è stato il Flyer 550 ‘Belimo’, dominando fin dall’inizio la competizione.

Diciassette le barche al via, provenienti da Milano, Varese, Brindisi, Venezia e perfino dalla Germania, nazione rappresentata da un equipaggio che gareggiava per il campionato europeo. La manifestazione, infatti, valeva anche come seconda tappa dell’Euro Micro, il circuito europeo di classe. Durante i due giorni di regate, il vento si è mantenuto tra gli 8 e i 10 nodi, una velocità ideale per le piccole imbarcazioni in acqua che ben si sono destreggiate anche tra i mutevoli flussi di marea, contribuendo, insieme all’ottima organizzazione del Circolo della Vela Mestre, al successo della manifestazione.

Per quanto riguarda la classifica, ad aggiudicarsi il titolo italiano è stato il Wind Yacht Flyer 550 ITA 80 ‘Belimo’, di Vanelli, Marolli e Nizzetto (Associazione Velica Monvalle – VA), che ha dominato tutte le prove previste dal programma. Seconda posizione, invece, per il prototipo BCA DemCo ITA 3 ‘Sam’, di Fabbro, Spadoni e Moratti, seguito dal Mark 3 Stag 18 ‘Betty IV’, di Tronchin, Pitari e Vezzani.
Prevista anche una classifica speciale Race Old dedicata alle “Vecchie Glorie”, le barche varate entro il 1999, le più numerose in gara. Sul primo gradino del podio si è piazzata ‘Betty IV’ di Tronchin, Pitari e Vezzani; seguita da ‘Stella Mia’ di Stella e Sperandio, e da ‘Cosmo’ di Venturin e Tognacci.
La classifica completa sul sito: www.microclassitalia.com.

Si archivia così l’edizione 2018 del Campionato Italiano Micro Class. Appuntamento al prossimo anno!

Prova il Catamarano Classe A

Dopo il successo della passata edizione si rinnova l'invito a provare questo splendido catamarano che ha fatto la storia della vela...Vieni a provare con noi questo missile, sembra difficile ma in effetti non lo è!
E' molto leggero, solo 75 kg., molto maneggevole e gestibile.
Giorgio Marchetto e Company ti aspettano sabato dalle ore 9.00 in Punta a San Giuliano presso il CdVM

Contatti, info e adesioni 
Daniel Comelato _ 3358055329
Paolo Argenti _ 3388766701
Giorgio Marchetto _ 3356748889

Vivi il Circolo

E’ stato definito il regolamento dell’iniziativa VIVI IL CIRCOLO, presentato in occasione dell’Assemblea dei Soci lo scorso 25.1.2018
 
Ricordando che l’obiettivo  principale de “ VIVI IL CIRCOLO “ è quello di coinvolgere il maggior numero di soci nella condivisione delle attività del CdVM,  consentendo  una miglior  distribuzione degli impegni,  fornendo una maggiore qualità dei servizi offerti, cercando di ridurre  i costi.
 
In tale ottica ci proponiamo di creare un database sulla disponibilità dei singoli soci, in base alle personali competenze e riferita ad  alcune attività che di seguito si riportano a titolo indicativo :
 

  • Posa boe,  Assistente di Regata
  • Abilitato ad accompagnare uscita soci con barche sociali
  • Collaborazione nell’organizzazione dei corsi di vela
  • Cuoco o Aiuto cucina e sala per incontri conviviali ufficiali
  • Armatori per uscite dimostrative in attività promozionali del Circolo
  • Armatori Altura per partecipazione Regate
  • Lavori manutenzioni barche sociali
  • Lavori riordino o ripristino strutture sociali, sfalcio erba
  • Lavori di meccanica su automezzi o motori marini
  • Lavori da elettricista, idraulica, falegnameria, saldatura
  • Consulenza legale
  • Comunicazione canali web e social

Per le riposte sarà  sufficiente utilizzare il format, disponibile presso la Segreteria del circolo, oppure scaricarlo direttamente qui sotto e tramite mail inviarlo al Circolo (cdvm@circolovelamestre.it)
 
Le attività prestate verranno documentate con dei coupon registrati  su una Tessera nominativa che consentirà poi di ottenere le agevolazioni previste dal Regolamento che è esposto presso la sede del Circolo e in allegato lo potete scaricare e stampare per leggerlo.
Vi attendiamo numerosi a questa iniziativa, è compito di ognuno di offrirsi ai servizi.

Modulo Disponibilità

Vivi Il Circolo

Manifestazioni a calendario per il 2018 in Punta San Giuliano del CdVM

Elenco delle Regate e/o Eventi a San giuliano dove il circolo è direttamente interessato, del tutto o in parte. Per una buona riuscita del calendario in oggetto abbiamo bisogno del tuo aiuto, chiama il circolo e renditi disponibile.

Grazie

Scarica il calendario

VENEZIA incontra GALVESTON TEXAS

la Consulta Della Laguna Media e il Venice Resilience Lab – Comunità Locale Wigwam*

incontrano

sabato 24 marzo presso la Canottieri Mestre

il Genio Militare degli Ingegneri Americani, USACE

l’Ente di Sviluppo Infrastrutturale della Costa Texana, Texas GLO

Marc Walraven, direttore della barriera di Rotterdam, RWS - Ministero dei Lavori Pubblici  (Olanda)

sul tema

Metodi per la Gestione Sostenibile degli Ambienti Lagunari

9:50 Seminario

Conduce Maurizio Menicucci (giornalista, inviato speciale RAI, redattore TGR Leonardo Scienza,

Tecnologia, Ambiente). Con l’assistenza di Laura Baro e Giulio Murer e la speciale videodocumentazione di

Emanuele Coppola autore del docu-flm Aqua Granda https://youtu.be/M_Ya8fvPn34

10:00 Claudio Sofrizzi (Consulta Laguna Media). Benvenuto e presentazione dei problemi del territorio della

Laguna Media

10:15 Giovanni Cecconi. Il risanamento idro-morfologico generale e locale della laguna

10:30 Stefano Bonaldo (Segretario Generale e Presidente Autorità Portuale Nord Adriatico). Porto di Venezia:

stato e prospettive

10:45 Texas Glo. Il porto di Galveston

11:00 Manlio Coraggio. Dragaggio e riuso sedimenti, metodi innovativi e nuovi materiali di contenimento

11:30 Tavola rotonda

Conduce Elisio Trevisan (giornalista ambiente e territorio, Il Gazzettino). Interventi fash di 2 minuti

Partecipanti:

USACE; Texas GLO; RWS; Stefano Bonaldo; Francesca Alvisi (ricercatrice CNR-ISMAR) Insegnare la complessità uomo-ambiente; Piero Tosi (Laguna Trasporti) Risolvere l’inquinamento da trasporto acqueo; Simone Agrondi (Direttore dei Lavori Pubblici Comune di Venezia) Conservare Venezia;  Efrem Tassinato (Direttore Rete Wigwam Local Communities) Costruire ponti;  Giordano Lipari (Watermotion, Olanda) Distinzioni e ambizioni della modellazione di un sistema naturale; Franco Sarto (già direttore SPISAL di Padova) La salvaguardia ambientale e della salute umana; Emanuele Coppola (CEMultimedia) Riprendere è conoscere; Giovanni Cecconi (Venice Resilience Lab) Costruire con la natura; Massimo Ciarla (MC5 Cons. Group, Washington) Venezia e il cambiamento climatico; Laura Cipriani (Soc. Superlandscape) Paesaggio motore socio-ecologico di trasformazione

12:30 Contributi on-line Douglas R. Levin (Washington College, Maryland) L’esplorazione dell’ambiente è una pratica meravigliosa e utile per tutti; Boscolo Stefano Cucco (La Dragaggi s.r.l.) Qualità nel ripascimento delle spiagge; F. Ferraiolo, D. Cuzzolin (Maccaferri Innovation, BZ) Nuovi materiali contro l’erosione; Matteo Scuttari (Clodiense Opere Marittime) Come abbiamo cominciato a liberare il ponte lagunare dalle ostriche

13:00 Gli ospiti potranno provare la voga su imbarcazioni tradizionali

13:30 Buffet Offerto da Consorzio Trasportatori - Torrefazione Cannaregio Srl - Tagliapietra Figli Srl. Vini da Bisol presenteranno i prodotti di Alchimia Artigianale Veneta

15:00 Visita di Venezia (partenza): Libreria Mare di Carta, Scuola di San Rocco, Stamperia Armena di Ca’ Zenobio, Centro Maree

Calendario Regate dell’Altura

Il Circolo della Vela Mestre propone e mette a calendario le seguenti regate d'Altura per la stagione 2018.

La partecipazione è riservata ai soli soci del CdVM sulle barche messe a disposizione da alcuni soci.

Per informazioni e quant'altro rivolgersi in segreteria.

 

7 - 8 Aprile  “LA OTTANTA” Caorle-Grado- Pirano (SLO) e ritorno

27 Aprile - 1 Maggio  CROCIERA SOCIALE - Costa Istriana e Quarnaro

31 Maggio – 3 Giugno  “TRANSADRIATICA” - Venezia-Novigrad-Venezia

9 - 10 Giugno “COPPA METAMAUCO” – Chioggia

13 - 14 Ottobre  “BARCOLANA” – Trieste

20 - 21 Ottobre  “VELEZIANA” – Venezia

Connessioni locali e globali per lo scambio di esperienze e conoscenze per la co-gestione adattativa.

Venice Resilience Lab

Connessioni locali e globali per lo scambio di esperienze e conoscenze per la co-gestione adattativa.

Sabato 24 Marzo 2018: Polo Nautico di P.ta San Giuliano

Domenica 25 Marzo 2018: Laguna Nord

Esplorazioni Lagunari con ingegneri della Baia di Galveston (Texas) città storica e grande porto petrolifero e croceristico minacciato dalla crescita del livello del mare.

Il 24 e 25 Marzo 2018 VRL, Consulta del Polo di San Giuliano e Laguna Venexiana con il supporto di alcuni enti di governo del territorio ospiteranno Funzionari del Corpo degli Ingegneri Americani, USACE (Rob Thomas, Coraggio Maglio, Kelly Burks-Copes, Himangshu Das, Sharon Tripak), dell’Ente di Sviluppo Infrastrutturale della Costa Texana, Texas GLO (Tony Williams, David Green), assieme al direttore della barriera mobile di Rottedam, Ministero Lavori Pubblici Olandese, RWS (Marc Walraven) per uno scambio sui problemi idro-morfologici e le soluzioni gestionali per la difesa idraulica e il risanamento ambientale.

Sara’ presente anche l’ing. Massimo Ciarla, Tiber International Washington DC, Partner USA del Venice Resilience lab.

Il Venice Resilience Lab con questo scambio di esperienze intende condurre un'azione concreta: sia a favore dei qualificati ospiti affinché tornino nelle loro città motivati ad agire mettendo in pratica quanto appreso: sia e soprattutto a favore dei pochi residui cittadini che ancora praticano la laguna fornendo loro strumenti di comprensione generale dei fenomeni e della efficacia delle tecniche attraverso il contatto diretto con le istituzioni e gli enti che si occupano della ricerca, della cultura e della gestione del territorio. Avendo a cuore la rigenerazione sociale e ambientale di Venezia nella sua laguna gli incontri sono naturalmente aperti a tutti confermando la vostra presenza a ceccogio@gmail.com

VENEZIA

MEETS

GALVESTON TEXAS

ESPLORAZIONI E COMPARAZIONI DI AMBIENTI LAGUNARI

Il Corpo degli Ingegneri Americani, USACE ’Ente di Sviluppo Infrastrutturale della Costa Texana, Texas GLO

E il direttore della barriera mobile di Rottedam, Ministero Lavori Pubblici Olandese, RWS (Marc Walraven)

Incontra al Polo Nautico di Punta San Giuliano La Consulta Della Laguna Media

Metodologie e organizzazione per il controllo e la rigenerazione di una Zona Lagunare

  • 10:00 Paolo Cuman and Claudio Soffrizzi: Benvenuto e presentazione dei lavori. Consulta Laguna Media.
  • 10:15 Davide Busato: Il vivere sull’acqua: il trasporto acqueo come opportunità per lo sviluppo della repubblica.
  • 10:30 Paola Sfamemi: Evidenze archeologiche delle tecniche del vivere sull’acqua ai margini della laguna alle origini di Mestre.
  • 10:45 Valerio Volpe/Giovanni Cecconi: I lavori di risanamento ambientale della laguna.
  • 11:00 Ing. Simone Agrondi, Direttore Lavori Pubblici Comune di Venezia : Le sfide della manutenzione urbana.
  • 11:15 Venice Port Authority: Il Porto di Venezia e Chioggia.
  • 11:30 Presentazione del Porto di Galveston
  • 11:45 Dragaggio e risanamento ambientale con il riuso di sedimenti a Galveston Bay (metodi tradizionali ed innovazioni, ad esempio ripascimento a strato sottile)
  • 12:00 Tavola rotonda e domande/risposte fra gli esperti, i cittadini e i gestori intervenuti. Coordina Maurizio Menicucci, Giornalista Rai, (da confermare) con Elisio Trevisan, giornalista de Il Gazzettino. 12:45
  • 13:00 Gli 8 ospiti potranno provare la voga su caorline assieme a
  • 13:30 Pranzo organizzato da Polo di Punta san Giuliano, con la partecipazione di - Torrefazione Cannaregio Srl - Tagliapietra & Figli Srl (da confermare) - Bisol (da confermare) che presenteranno i loro prodotti di Alchimia Artigianale Veneta.
  • 15:00 Ritorno in barca a motore a Venezia

 

annullamento della VELEGGIATA IN MASCHERA

ATTENZIONE

Causa le previste condizioni atmosferiche del prossimo week end la Veleggiata in programma non sarà eseguita.

Ci spiace perchè sarebbe stato un bel momento conviviale ma la sicurezza prima di tutto, ci saranno altre occasioni per fare festa... , il 18 marzo per esempio con la regata del Polo Nautico di San Giuliano.

Veleggiata del Polo Nautico Apertura stagione 2018

 

 

                                                                                                                                                          

 

 

        POLO NAUTICO   PUNTASANGIULIANO                     

1.Circoli organizzatori

-Circolo della Vela Mestre, ASD tel. 3470484589 fax 0415387553, cdvm@circolovelamestre.it.

-Circolo Velico Casanova, ASD Tel. e Fax 041 5312913  cell. 3206925409  info@circolovelicocasanova.it

-Canottieri Mestre Sezione Vela ASD Tel. 0415317887  Fax 0415329651 canottieri@canottierimestre.it

 2.Località

Specchio acqueo antistante Punta San Giuliano

 3.Programma della manifestazione

Il segnale di avviso sarà dato alle ore 10,55 di Domenica 18 Marzo 2018

 4.Percorso

La veleggiata partirà nelle vicinanze del capitello (Madoneta) posto lungo il canale di san Secondo girerà attorno ad una boa di disimpegno al vento per proseguire poi verso il traliccio meteo in prossimità del canale di tessera girare la boa e tonare a san Giuliano con linea d’arrivo nel seno della seppa tra un gavitello arancione e l’asta bandiera in punta san Giuliano

5.Regolamenti

  • La veleggiata verrà disputata applicando le NIPAM (norme internazionali per la prevenzione degli abbordi in mare).

6.Tassa di Iscrizione

10 euro per ogni componente l’equipaggio .

 7.Ammissione

Sono ammesse le seguenti imbarcazioni:

- Trident

- Flotta Alpa 550, R18, Z18

- Microcabinati (Micropomo, Microsmile, Stag, ecc.) in regola con l’ iscrizione alla microclass diversamente saranno classificati nella divisione open.

- 470/420

- Classe Dinghy

- Laser standard maschile

- Laser radial femminile

- Catamarani classe A

- Vele al terzo

- Open : Altri tipi di imbarcazione

8.Classi o divisioni

Dovranno esserci almeno 5 imbarcazioni per classe, se non fossero in numero sufficiente per costituire una classe, esse correranno in una unica divisione denominata Open e correranno in tempo reale senza compensi di alcun tipo.

Per la flotta Trident non è consentito l’uso di altre vele ad esclusione di randa, genoa e fiocco (vele bianche)

Per la flotta Alpa“550”,R18, Z18 verranno adottati i seguenti criteri:

 

               - Standard con piano velico rispondente all’originale

               - Modificato: con le seguenti limitazioni al piano velico , misure massime:

 

Randa

P       (inferitura max) = 620 cm

E                     (base) = 250 cm

HEAD             (penna) = 90 cm

Tolleranze ammesse 1%                          

 9.Iscrizioni

Le iscrizioni verranno effettuate presso le segreterie dei circoli di appartenenza, anche via e-mail, entro le ore15,00 del 17 marzo e perfezionate improrogabilmente entro le ore 9,00 del 18 marzo 2018.

Il Comitato Organizzatore si riserva di accettare dopo tale termine eventuali iscrizioni.

All’atto del perfezionamento dell’iscrizione dovranno essere presentati i seguenti documenti:

  • Lista equipaggio e tessera FIV di ogni suo componente.

10.Premiazioni:

Le premiazioni avranno luogo domenica 18 Marzo 2018 a San Giuliano

Sarà premiato il primo classificato per ogni classe o raggruppamento.

  1. Manleva responsabilità

I concorrenti partecipano alle veleggiate a loro rischio e pericolo e sotto la loro personale responsabilità a tutti gli effetti: Ciascuna barca e per essa l’armatore od un suo rappresentante sarò il solo responsabile della decisione di partire o di continuare la veleggiata. Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni che potrebbero subire le persone o le cose, sia in terra che in mare, in conseguenza della loro partecipazione alle veleggiate. L’armatore è l’unico responsabile della sicurezza della propria imbarcazione e della rispondenza delle dotazioni di bordo alle esigenze della navigazione d’altura e della salvaguardia delle persone imbarcate e dei naviganti in genere. L’iscrizione alla presente manifestazione comporta l’accettazione senza riserve di tutte le regole, norme e regolamenti qui descritti e di quanto previsto nella specifica Normativa per l’attività del diporto.