GLI ATLETI OPTIMIST DEL CIRCOLO DELLA VELA MESTRE IN GRAN FORMA AL TROFEO PUGNO DI CHIOGGIA

TROFEO PUGNO DI CHIOGGIA

8 ottobre 2017

Il vento debole al limite dell’intensità e molto instabile non ha tolto agli atleti della squadra agonistica del Circolo della Vela Mestre lo spirito competitivo e la voglia di lasciare il segno.

Ben 37 atleti in acqua con due prove difficili e molto combattute, con un vento da Nord ed intensità media tra i 5 e i 6 nodi, , dove i nostri agonisti presenti in 10, rappresentando il circolo forse più numeroso, hanno dato il meglio di sé dimostrando un elevato livello tecnico.

Tra gli Juniores molto bravi Pietro Beltrame con un bellissimo sesto posto come pure le gemelle Vittoria e Sofia Caputo che hanno confermato la loro stagione in crescita.

In classe Cadetti, ben 6 atleti del CdVM i sono classificati trai primi nove dove Matteo Ruppi e Pierluigi Falcaro hanno monopolizzato il podio rispettivamente con un primo ed un secondo finale.

A seguire, bravissimi Matteo Tanduo che con un secondo di prova ha concluso al quarto posto, Matteo Tagliapietra (con un bel quinto di prova), Anna Ferretto (con un bel sesto di prova) e Edoardo Marafatto che hanno chiuso rispettivamente settimo, ottavo e nono in classifica finale.

Molto bravo anche Giovanni Grandi che nonostante una squalifica nella prima prova per partenza anticipata, ha mantenuto la sua grinta concludendo la seconda prova al nono posto.

I complimenti a tutti loro e agli allenatori Gianmarco Scarpa e Pietro Padoan dal Direttivo e dai soci del Circolo della Vela Mestre.

 
 

7° Campionato Invernale Dinghy 12

regate

7° CAMPIONATO INVERNALE DINGHY 12 DI SAN GIULIANO

Campionato “Invernale Dinghy 12”

IL CAMPIONATO VALEVOLE PER LA CLASSE DINGHY 12 PIEDI, SI SVOLGERà SOLO DI SABATO NELLE GIORNATE DEL 21 OTOBRE, 4 E 18 NOVEMBRE.
OSPITALITA’ PER I DINGHY FIN DA SUBITO E PER  TUTTO IL MESE DI NOVEMBRE

Sono previste massimo prove 2 al giorno. Una terza prova potrà essere effettuata per recuperare prove non disputate, solamente dopo la prima giornata.

Il campionato sarà comunque valido con almeno una prova disputata.

Nelle giornate di regata non verranno date partenze dopo le ore 16:00.

Per coloro che vengono da fuori possono trovare da dormire all”Ostello indicato a partire da 12 euro… e cenare in centro a Mestre da Dante Hosteria con 25/30 euro (da confermare con prenotazione).

Domenica 5 novembre, condizioni permettendo, veleggiata in Laguna all’Isola San Francesco del Deserto… o a scelta all’Isola di Murano.

Foto Gallery

Vai all'album delle foto
Vai all’album delle foto

 Invernale 2015

ott. 21
Campionato Invernale Dinghy 12
21 ott. 4 /18 nov.
CLASSE DINGHY 12'

BANDO INVERNALE SAN GIULIANO

Scarica il bando di regata

CONTATTI

CdVM Parco di San Giuliano 30174 Mestre-Venezia
Tel: +39 041 531 5761 Cell: +39 347 048 4589
 
ORARIO DI SEGRETERIA
LUN – 9:00-12:30
MAR – 9:00-12:30
VEN – 9:00-12:30
SAB – 14:00-18:00

Pernotamenti

Nuovissimo a Mestre a prezzi  super bassi…

vai al sito
vai al sito
 

Cenare

In centro a Mestre per mangiare pesce e non solo, il ristorante è convenzionato col Circolo

vai al sito
vai al sito
 

Serata con l’ospite Enrico Zaffalon al CdVM – Il dinghy

Il Dinghy 12 piedi Bonaldo

Enrico Zaffalon, nostro socio, è il nuovo proprietario del marchio “Bonaldo”, il famoso cantiere che costruiva in vetroresina i famosi Dinghy 12 piedi dal 1977, il primo.
Ci parlerà di questa meravigliosa barchetta, delle sue specifiche, dei suoi pregi e della sua avventura del perchè è diventato imprenditore.
 

L’ATTIVITA’ DELLA SQUADRA AGONISTICA OPTIMIST DEL CIRCOLO DELLA VELA MESTRE

L’ATTIVITA’ DELLA SQUADRA AGONISTICA OPTIMIST

MOLTO INTENSA L’ATTIVITA’ DELLA SQUADRA AGONISTICA OPTIMIST DEL CIRCOLO DELLA VELA MESTRE

15 settembre 2017

Moltissima soddisfazione per l’attività agonistica degli atleti della squadra Optimist del Circolo della Vela Mestre che a metà della stagione si presenta già molto intensa e ricca di successi.

L’allenatore Gianmarco Scarpa fa il punto sui risultati e sui progressi degli atleti in vista dei prossimi appuntamenti altrettanto impegnativi.

Ogni minuto disponibile è stato dedicato a regate ed allenamenti, così ci siamo assentati dai media di banchina per un bel po’.

Tutto procede “a gonfie vele”, siamo ormai nella seconda parte della stagione e devo ammettere che i ragazzi fino ad oggi hanno davvero regalato delle ottime soddisfazioni. Tra i successi ricordiamo Giovanni Grandi che alla prima zonale di Eraclea con due primi assoluti di prova ha conquistato la vetta della classifica nella categoria cadetti, ottimi i piazzamenti anche di Matteo Tagliapietra che si aggiudica il secondo posto alla zonale di Caorle e conferma il risultato piazzandosi sempre nel podio al successivo appuntamento di Chioggia.

La squadra sta viaggiando davvero forte e i sacrifici da parte di famiglie, atleti, direttivo e tecnici stanno dando i loro frutti.

Le trasferte sono state moltissime, tra cui ricordiamo il meeting del Garda, la Spring Cup di Cervia, il trofeo Optimist d’argento a Torbole e il Trofeo Lombardi a Malcesine. Moltissimi i chilometri percorsi dai nostri giovani atleti che si sono confrontati a livello nazionale con i migliori timonieri d’Italia in vista di una possibile qualifica ai campionati Italiani.

 Una qualifica che non ha tardato ad arrivare con Matteo Tagliapietra e Matteo Tanduo che con gran soddisfazione di tutti si sono conquistati la partecipazione alla Coppa Cadetti e alla Coppa del Presidente.

Non certo una trasferta semplice vista la location, Crotone, ma le condizioni di una città nota come la Città della Vela facevano ben sperare. Alla partenza la tensione dei ragazzi era davvero palpabile, vivere un evento simile, così giovani, non è da tutti!

Le cose sono iniziate in grande stile. Oltre trecento i partecipanti che alla cerimonia di apertura hanno sfilato tra le vie della città portando le bandiere della loro zona. Tra i migliori c’erano anche i nostri due ragazzi, a portare fieramente i colori del Circolo della Vela Mestre e ad assistere alla cerimonia di apertura con tanto di fiaccola olimpica!

Il vento durante i primi due giorni di manifestazione si è fatto un po’ desiderare, arrivando poi a tutta forza per l’ultimo giorno di regata. Prove davvero difficili con onda formata e livello molto alto hanno fatto dannare i nostri ragazzi che hanno lottato per mantenersi alti in classifica. Purtroppo la maggior esperienza degli avversari li ha collocati a metà classifica ma credo sia davvero un risultato rispettabile che merita davvero i complimenti da parte di tutti. Bastava guardare in quali condizioni fossero le loro mani alla sera per capire che davvero ci stavano mettendo l’anima!

Credo sia doveroso fare un complimento speciale a tutti loro: Anna Ferretto, Matteo Tagliapietra, Pierluigi Falcaro, Matteo Ruppi, Rocco Marani, Lorenzo Zenatto, Pietro Beltrame, Sofia Caputo, Vittoria Caputo, Giovanni Grandi, Matteo Tanduo.

Non ci resta altro che augurarci un continuo di stagione come l’inizio, mettendoci subito al lavoro per il prossimo appuntamento, la Barcolana Young a Trieste prevista per il prossimo 30 settembre.

I complimenti agli atleti e all’allenatore Gianmarco da parte di tutti i soci e dal Direttivo del Circolo della Vela Mestre.

CdVM Comunicazione by zfmedia

www.circolovelamestre.it

 

CONCLUSO IL 4° MEMORIAL PAOLO MILANESE

Classifica generale dopo 5 prove, con scarto.

MEMORIAL PAOLO MILANESE

CONCLUSO IL 4° MEMORIAL PAOLO MILANESE PER LA CLASSE DINGY 12’ AL CIRCOLO DELLA VELA MESTRE

25 settembre 2016

Ben 23 dinghisti in acqua al 3° trofeo Paolo Milanese, organizzato dal Circolo della Vela Mestre, nonostante le proibitive condizioni meteo che da giorni hanno preannunciato l’imminente arrivo dell’autunno.

La regata, valida anche come prova per il Campionato dell’Adriatico e per il Campionato Zonale della classe Dinghy 12’, si è effettuata sulle due giornate del 23 e 24 settembre.

Nella giornata di sabato, il sole ha accompagnato due prove molto combattute, con un vento da nord est ed intensità attorno ai 7 nodi, dove tuttavia la corrente ha avuto un ruolo rilevante soprattutto nelle partenze.

La domenica invece, nonostante un’intensa pioggia, sono state realizzate tre prove caratterizzate da un vento freddo con intensità fino ai 12-13 nodi e direzione da Nord.

A seguire, le premiazioni con la consegna, dalle mani della moglie e del nipotino a Massimo Schiavon, vincitore assoluto della manifestazione, del premio perpetuo dedicato al nostro amico e socio scomparso Paolo Milanese,

Il podio:

1)     Schiavon Massimo

2)     Vidal Francesco

3)     Favaro Paolo

Le classifiche complete nel sito web del circolo.

Il Circolo della Vela Mestre attende gli atleti dinghysti per il prossimo capionato invernale a partire dal 21 ottobre.

CdVM Comunicazione by zfmedia

Il futuro della laguna di mezzo – Il Parco di San Giuliano e il suo waterfront

Il futuro della laguna di mezzo

MERCOLEDì 27 SETTEMBRE

ALLE ORE 18,00

PRESSO LA SOCIETA’ “CANOTTIERI MESTRE”

 

Dopo il successo del primo incontro con le autorità, si continua con lo studio fatto sui fondali del nostro specchio d’acqua.

Importante incontro che metterà a conoscenza dei cittadini la situazione attuale dei fondali della nostra laguna e , da qui, l’evolversi della cosa.

 

 

 

TERZO MEMORIAL PAOLO MILANESE PER LA CLASSE DINGY 12’

AL VIA IL TERZO MEMORIAL PAOLO MILANESE PER LA CLASSE DINGY 12’ AL CIRCOLO DELLA VELA MESTRE

Nel prossimo fine settimana del 23-24 settembre 2017 sarà effettuato il terzo Memorial Paolo Milanese, in ricordo dell’amico scomparso, organizzato dal Circolo della Vela Mestre per la classe Dinghy 12’.

Sono previste massimo 5 prove nelle due giornate di regata.

Tutte le prove disputate saranno valide per la classifica del Campionato Adriatico Classe Dinghy.

Le prime tre prove disputate saranno ritenute valide anche per la classifica del Campionato Zonale Classe Dinghy.

La regata si svolgerà nello specchio acqueo antistante San Giuliano a Mestre ed il segnale di avviso della prima prova è previsto per le ore 11,55 di sabato 23 Settembre 2017.

La premiazione avverrà Domenica 24 Settembre 2017 al termine del programma di regate.

Saranno premiati i primi 3 classificati overall, il primo dei Dinghy Classico, il primo concorrente Over 65.

Il Trofeo permanente “Memorial Paolo Milanese” verrà attribuito per l’anno 2017 al 1° Classificato Overall.

 

50 MIGLIA CHALLENGE

50 MIGLIA CHALLENGE

50 Miglia Challenge
oggi le premiazioni presso il Circolo della Vela Mestre

Premiato, oggi, presso il Circolo della Vela Mestre l’equipaggio Massimo Stella e Claudio Biscontin, dal patron Marco D’Alba con il trofeo perpetuo, un “mancolo”; oggetto che rappresenta la durezza e la forza di un piccolo pezzo della struttura della barca in legno, a indicare, appunto, quanto è dura e competitiva la 50 Miglia Challenge.

Ordine di arrivo:
1° Stella Mia
2° Ketchup
3° Randaggia
4° Shilla
5° Blu Djin
6° Dingle Bay

Dal sito dell’ideatore prendiamo la perfetta descrizione della Regata:

“50 Miles Challenge è una veleggiata competitiva contro corrente, contro il vento, le maree, le bonacce, la stanchezza, la distanza.

Possono partecipare tutti i tipi di imbarcazione, a deriva fissa e a deriva mobile, solo a vela e a vela e remi.
Ciascun equipaggio risulta responsabile di se stesso, della propria sicurezza, della conduzione della propria imbarcazione: ogni equipaggio potrà iniziare la competizione e fermarsi quando vorrà pur di ultimare la competizione entro il tempo limite indicato nelle istruzioni di veleggiata.

La sicurezza ed il rispetto delle regole di navigazione dovranno sempre essere messe al primo posto rispetto alla competizione. 
 

La 50 Miles Challenge è una veleggiata in cui si parte insieme e finisce quando sono arrivati tutti. Tutti gli equipaggi si attendono, brindano a questa avventura ed insieme rientrano ai cantieri di provenienza.

La partenza alle prime luci dell’alba nella splendida cornice del bacino di S. Marco; arrivo nella darsena riparata di S. Erasmo.”

“Bonaldo”, i dinghy 12′ prodotti dal nostro socio Enrico Zaffalon

"Bonaldo" dinghy 12' by Enrico Zaffalon

Il nostro socio Enrico Zaffalon da alcuni anni è il proprietario del marchio “Bonaldo”, il mitico dinghy 12′ in vetroresina primo esemplare  stazzato dalla classe dinghy nel 1977.

Da allora molti i Bonaldo scesi in acqua, per la loro velocità hanno guadagnato molti titoli, nel sito ufficiale il palmares per chi fosse interessato  >>>palmares<<<

Oggi questa piccola imbarcazione è stata rivisitata nello stile,  mantenendo però le peculiarità del vecchio modello si è cercato di migliorarla agendo su alcuni fattori che il tempo ha evoluto. Come l’utilizzo di materiali innovativi per la costruzione e studiandone la loro distribuzione per ottimizzare i pesi, il baricentro e il raggio di inerzia, dando maggiori prestazioni nella navigazione.

Costruito in vetroresina e con legni di prima scelta, oggi,  il “Bonaldo” dinghy lo puoi avere su misura, come più ti piace, scegliendone il colore e il tipo di legno; come questo modello appena consegnato

Clara Finotello all’Europa Cup Laser

Clara Finotello all’Europa Cup Laser

Ottimo risultato per  sul lago di Balaton in Ungheria (15^ assoluta).
Questa prova dell’EUCup sul famosissimo lago di Balaton, è stata caraterizzata dalla quasi totale assenza di vento, permettendo di disputare solo una delle sei prove in programma.
Clara è stata bravissima, ma il risultato poteva anche esser migliore. Purtroppo ha subito una penalità (bandiera gialla) inflitta dai giudici di regata in acqua nel penultimo lato del percorso, proprio mentre era nelle primissime posizioni. Complice poi è stata anche l’assenza di vento che non le ha lasciato una seconda possibilità di migliorarsi. 
Con questa prova Clara ha iniziato un lungo percorso, che la porterà alle qualificazioni per l’Europeo e per il Mondiale del 2018, cosa che le è stata negata quest’anno nonostante gli ottimi risultati ottenuti. 
Un particolare ringraziamento all’amico Francesco De Boni di Ravenna che l’ha accompagnata.
Prossimi appuntamenti per il gruppo laser del circolo della Vela Mestre saranno le tre zonali e infine l’ultima nazionale a Ragusa.