CdVM – Optimist

CdVM – Laser

Classe Optimist
Parco di San Giuliano
Per i ragazzi dai 10 anni...

Classe Optimist

L’Optimist è utilizzato da principianti o velisti con età compresa tra i 6 e i 16 anni. A causa della modesta dimensione dell’imbarcazione e dal caratteristico boma basso, la maggioranza dei ragazzi raggiunge una taglia eccessiva prima dei limiti di età. Inoltre, a partire da dicembre dell’anno in cui il giovane compie i 15 anni di età, questo non può più prendere parte con un Optimist a regate organizzate dalla Federazione Italiana Vela e dall’International Sailing Federation. È diviso in due categorie: cadetti(U12) e juniores(U16). La bandiera di classe raffigura il simbolo della barca (presente anche in penna alla vela) su sfondo bianco per gli juniores e giallo per i cadetti.

Entre nella pagina della squadra Optimist
Classe Laser
Parco di San Giuliano
Per i ragazzi dai 14 anni

Classe Laser

Il Laser è un natante[1] da diporto o da regata, dotata di un’unica vela e di una deriva a baionetta , l’albero è composto da due pezzi uniti (parte bassa e parte alta, diversi per ogni classe di laser), senza sartiame, incastrato in una scassa. La preflessione dell’albero è regolata dal vang; è stato introdotto un nuovo circuito (Power Kit) che rinvia la base e il cunningham in una torretta a prua della deriva. Viene utilizzata anche nelle competizioni olimpiche, ed è una disciplina che richiede una grande preparazione atletica e nautica. Inoltre, secondo le regole di classe, è obbligatorio per le donne posizionare un rombo rosso sulla vela.

Entra nella pagina della squadra Laser

CdVM – 420

CdVM – RS  Feva

Classe 420
CdVM Parco di San Giuliano

Classe 420

Perfetta per entrare nel mondo delle barche a vela e cominciare a competere con semi-professionisti. Dotata già di regolazioni tecniche per l’albero (ghinda, strallo, sartie e crocette) e per la forma delle vele (vang, cunningham e tesabase). L’idea del 420 nacque nel 1958, quando si incontrarono Cristian Maury, architetto e M. Lanaverre, proprietario di un piccolo cantiere. Si sentiva la necessità di sostituire i vecchi «Argonaute» pesanti e di legno con una barca leggera per due persone, trasportabile ed economica. Nel settembre 1959 il modello fu pronto e nel gennaio 1960 si iniziò la produzione. Il primo campionato del mondo si svolse a Palamos nel 1966 con 11 nazioni partecipanti. Oggi, nel mondo, la classe è presente con più di 54.000 esemplare

Entra nella pagina della squadra 420
Classe RS Feva
CdVM Parco di San Giuliano
Per ragazzi

Classe RS Feva

L’RS Feva è una deriva “doppio”, cioè con equipaggio composto da due persone, dotata di randa fiocco e gennaker. È adatta soprattutto ad essere condotta da velisti giovani (da 10 a 15 anni circa) ed è diffusa nella maggior parte dei paesi europei. Viene prodotta dal cantiere inglese RS Sailing.

Entra nella pagina della squadra RS Feva